Progetto IMAEFE – Prima settimana di formazione a Roma: Prospettive di educazione inclusiva rivolte a formatori per adulti

postato in: Corsi, Eventi, News | 0

20170519_110053Quella appena conclusa è stata una settimana tanto frenetica quanto stimolante per i molti professionisti europei dell’educazione per adulti che hanno preso parte ad un evento di “formazione per formatori” pensato in un’ottica profondamente inclusiva.

Lo scambio di buone pratiche in materia di integrazione di migranti ha svolto un ruolo cruciale durante il flusso di tutta la settimana, la cui scansione ha visto la regia del Centro Italiano per l’apprendimento permanente (CIAPE). L’evento ha riunito ventiquattro partecipanti provenienti da quattro paesi dell’UE (Italia, Polonia, Spagna, Regno Unito), dal 15 al 19 maggio 2017 a Roma.

Si è trattato del primo appuntamento didattico previsto nel quadro del progetto europeo “Metodi innovativi per l’educazione degli adulti per il futuro dell’Europa”, lanciato nell’autunno del 2016. Il progetto vuole contribuire ad affrontare la crisi migratoria che investe l’Unione europea attraverso l’uso di metodologie innovative finalizzate alla formazione degli adulti. 20170516_162057

I partecipanti hanno avuto l’opportunità di prendere parte ad una serie di corsi di formazione, visite di studio, conferenze e workshop interattivi che hanno conferito un approccio al contempo teorico e pratico rispetto all’ambito di studio investigato.

Avviata domenica sera con una preliminare sessione di ice-breaking, seguita da un World Fair aperitif che ha permesso ai partecipanti di gustare una serie di appetitose specialità gastronomiche dei rispettivi paesi d’origine, la settimana è iniziata con un alto livello di aspettative ed entusiasmo.

Il programma formativo, vario ma strutturato, ha permesso al gruppo di acquisire competenze di base per la progettazione di programmi didattici in e-learning; di scoprire cosa c’è dietro il lavoro di ricerca e formazione di istituti come il Luigi Sturzo, vocati all’approfondimento e disseminazione di tematiche afferenti le scienze sociali, politiche ed economiche di stringente attualità; di apprendere, grazie alle operatrici della cooperativa sociale Programma Integra, come funziona il sistema di accoglienza italiano, e cosa significa agire di concerto per un’integrazione sostenibile; di toccare con mano e osservare in prima persona l’”integrazione creativa” portata avanti ormai da decenni dal centro giovanile MaTeMù; 20170519_122057e di arrivare ancora più vicini alle storie individuali di giovani migranti, attraverso un “assaggio” della loro vita reale, in luoghi meravigliosamente accoglienti come il ristorante Altrove.

 

Gli elementi chiave di una settimana formativa di successo? Il lasciarsi ispirare dalla fruttuosa condivisione di buone pratiche tra peers europei; il formato didattico interattivo e pensato per discenti adulti delle sessioni di formazione; l’opportunità di interagire con il gruppo target; l’alto profilo dei formatori…

 

 

20170517_102335

… e naturalmente, sufficiente tempo libero per godere delle infinite attrazioni di uno scenario privilegiato quale è la Città Eterna.

 

 

 

CLICCA QUI per vedere l’intero album fotografico della settimana!