VISYON

Valori, idee e storie dei giovani europei in scena

L’Europa ha bisogno della visione, dell’impegno e della partecipazione di tutti i giovani per costruire un futuro migliore, più verde, più inclusivo e digitale. Allo stesso tempo, i giovani necessitano di un’Europa più forte, concertata e inclusiva. I governi e le istituzioni sono chiamati a coinvolgere in maniera significativa i giovani e le organizzazioni giovanili nei processi decisionali, facendo tesoro del loro punto di vista ed offrendo loro la possibilità di incontrarsi, condividere e scambiare idee e possibili soluzioni. Le strutture di cogestione e co-creazione rappresentano il modo migliore per garantirne la partecipazione diretta.

 

Lo scopo del progetto VISYON è creare una rete di organizzazioni in 8 paesi europei, che fornirà ai giovani gli strumenti necessari ed un forum per discutere dei loro bisogni e desideri, esprimere preoccupazioni e sfide e condividere le loro storie, in modo da incoraggiare un vivace dibattito sull’efficacia delle attuali politiche europee e sulle modalità per il loro miglioramento.

 

Risultati principali:

– Conoscenza diffusa da parte dei giovani degli 11 Obiettivi per la gioventù, capacità di auto-riflessione sulle proprie idee e suggerimenti per un miglioramento delle politiche per un rafforzato senso di appartenenza alla società europea.

– Diario europeo della gioventù: una raccolta di storie, punti di vista e raccomandazioni di 264 giovani cittadini sull’efficacia delle politiche europee per raggiungere gli Obiettivi per la gioventù, e su azioni migliorative.

– Serie di cortometraggi “European Youth Goals”: gli eroi dei cortometraggi sono giovani europei che sono riusciti a risolvere i problemi che affliggevano la propria comunità attraverso l’interazione con gli altri e la produzione di un cambiamento positivo nella società.

 

Il progetto è cofinanziato dal programma Erasmus+ dell’UE e gestito da CIAPE in collaborazione con organizzazioni provenienti da Grecia (coordinatore), Bulgaria, Romania, Paesi Bassi, Slovacchia, Malta e Spagna.

 

Per maggiori info: mobility@ciape.it

Comments are closed.