Progetti UE – Età adulta

PROMUOVIAMO L’INNOVAZIONE DIDATTICA IN EUROPA

Prendiamo ispirazione dalle sfide della società odierna per creare opportunità, nuovi approcci, strumenti e risorse utili alla capitalizzazione dei risultati processi di apprendimento formali, non formali e informali.

PROMUOVIAMO L’INNOVAZIONE DIDATTICA IN EUROPA

Prendiamo ispirazione dalle sfide della società di oggi per creare opportunità, nuovi approcci, strumenti e risorse utili alla capitalizzazione dei risultati processi di apprendimento formali, non formali e informali.

Donne

Sviluppare competenze civiche e di base attraverso lo scambio intergenerazionale tra donne adulte operanti come volontarie / formatrici nel campo dell’educazione degli adulti e giovani donne migranti che si trovano in una condizione NEET

Sostenere un percorso di riconversione professionale delle donne disoccupate verso professioni considerate tradizionalmente “a vocazione maschile”

Creare il profilo della donna imprenditrice in Europa, definendo il set di competenze e gli strumenti formativi necessari per stimolare lo spirito imprenditoriale tra le donne disoccupate

Costituire un network tra donne provenienti da diversi paesi europei a supporto dell’orientamento professionale informale

Migranti

Scambio di competenze interculturali sull'inclusione sociale

Promuovere l’inclusione sociale di migranti, rifugiati, richiedenti asilo e, più in generale, di soggetti indigenti attraverso uno scambio di buone prassi

Affrontare le attuali sfide europee legate alla crisi dei rifugiati attraverso l’utilizzo di metodologie innovative per l’educazione degli adulti
Fornire a formatori ed educatori di adulti tecniche didattiche innovative e focalizzate sui fabbisogni di discenti immigrati e rifugiati per una migliore integrazione nella cultura europea

Svantaggiati

Promuovere la consapevolezza sui temi ambientali e l’uso creativo dei rifiuti in ambito artistico tra gli adulti provenienti da contesti di marginalizzazione

Promuovere l’intelligenza emotiva degli addetti ai lavori, per rispondere creativamente ed in maniera flessibile ai bisogni di un’Europa in continua evoluzione

Sfruttare i mezzi audiovisivi per rafforzare il potenziale comunicativo e semplificare i processi didattico-formativi che coinvolgano gruppi sociali vulnerabili